LATTE DI CEREALI

Tasto inglese 150 px

 

Oggi in commercio si trovano numerose varianti di latte vegetale adatta a tutti i gusti, i più diffusi sono il latte di avena, di riso, di miglio, di farro, ma sono quasi sempre addizionati da altri elementi che li rendono inadatti alla cottura, possiamo prepararlo anche in casa con facilità e risparmiando, questa é la ricetta che preferisco:

LATTE DI CEREALI

Per 1 l di latte

  • 80 g di cereale integrale
  • acqua qb

Come preparare il latte di cereali

Lavare molto bene i chicchi di cereale in acqua corrente.

Mettere in ammollo per 24 ore coprendo completamente con acqua.

Frullare con parte dell’acqua di ammollo ottenendo un prodotto omogeneo.

Aggiungere il resto dell’acqua, far bollire per 20 minuti, lasciare raffreddare e filtrare.

Foderate un colapasta con un canovaccio che funge da filtro, poggiare il colapasta in un contenitore più grande dove colerà il latte, strizzare bene il canovaccio. Il latte è pronto.

La polpa dei cereali che rimane nel canovaccio si chiama okara e può essere utilizzata per preparare frittelle, polpette, pane, torte e biscotti. Si conserva in frigorifero per 3 giorni, in freezer per 3 mesi e può anche essere essiccata.

Advertisements

6 thoughts on “LATTE DI CEREALI

Add yours

  1. Che carine le illustrazioni, le fai tu? Perchè il latte vegetale è inadatto alla cottura? Io ho utilizzato qualche volta quello di riso e quello di mandorle (comprati) per dolci da forno e budini. Forse per il budino sembra troppo acquoso…..

    Mi piace

    1. Le illustrazioni le fa mia figlia sono felice che ti piacciano. Il latte vegetale, secondo il mio medico, è inadatto alla cottura quando è addizionato con oli, zuccheri o altri conservanti e addensanti, alcune marche di latte vegetale non hanno addizionanti, io non so quale acquisti tu, potrebbe essere adattissimo alla cottura. Io preparo il latte vegetale in casa perché sono certa degli ingredienti contenuti, è economico e preparo la dose che mi interessa evitando di avere confezioni di latte vegetale aperto. E’ vero il budino può risultare più acquoso rispetto a quello preparato con il latte di mucca che ha un potere legante ed addensante diverso, sulla bontà però non si discute. Grazie per avermi dedicato parte del tuo tempo, buon weekend 🙂

      Mi piace

  2. Bevo latte di riso da almeno un anno, tutto merito della mia cognatina vegana e del suo bio vegan market, una rarità nel mio amato sud.sarebbe interessante provare la ricetta. Ottimo suggerimento. 🙂

    Mi piace

    1. Grazie della visita, è una ricetta che ho imparato dagli chef vegani e che trovo fondamentale quando devo usare il latte di riso per cucinare o per un impasto, così ho la certezza di usare solo latte di cereali senza aggiunte di oli zuccheri addensanti o altro 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: