KUZU

Tasto inglese 150 px

 

Cos’è il kuzu?

Il kuzu o kudzu è un addensante/gelificante, una fecola naturale priva di glutine ricavata dalla radice di una pianta rampicante giapponese (Pueraria Lobata).

E’ un superfood ricco di sali minerali con importanti proprietà terapeutiche.

E’ usata da medici orientali ma anche da naturopati occidentali per curare raffreddori, intestino debole, per neutralizzare l’acidità, rilassare i muscoli troppo tesi, per la prevenzione di infiammazioni a carico dell’apparato digerente in quanto rafforza e regola il processo digestivo.

Si presenta sotto forma di sassolini bianchi gessosi o in polvere.

Kuzu come addensante e gelificante

Inserito nelle ricette con una proporzione minima 5% sui liquidi riesce a svolgere la funzione di addensante e vellutante.

Il kuzu va sciolto in acqua fredda e poi aggiunto alla ricetta.

Le ricette che prevedono tra gli ingredienti il kuzu possono essere consumate calde o fredde.

La consistenza che conferisce agli alimenti caldi è morbida e cremosa perfetta per:

salse

sughi

zuppe, minestre, passati di verdura

il suo potere addensante si sviluppa una volta che il composto raggiunge l’ebollizione e aumenta se viene fatto raffreddare a temperatura ambiente e poi rassodato in frigorifero per almeno 1 ora, ideale per:

salse fredde

glasse

creme

dessert al cucchiaio

composte

gelati

con una percentuale dall’8% in poi sui liquidi, conferisce una consistenza solida e cremosa ma poco gelatinosa, ideale per:

creme in forma

sformati

budini.

Kuzu nei prodotti da forno

Preventivamente frantumato in polvere finissima in un mortaio può essere impiegato nell’ordine del 10%. sul peso della farina, per migliorare la sofficità dei :

prodotti da forno.

Kuzu in Giappone

In Giappone viene usato anche:

per il suo effetto croccante, frantumato grossolanamente e cosparso sulle verdure o sul tofu prima di metterli in forno forma una panatura dorata e croccante

per il “goma dofu” o tofu di sesamo

per il “kuzumochi” piccole tortine dolci che hanno una consistenza che è tra la gelatina e il mochi (dolce un po’ appiccicoso a base di farina di riso).

Kuzu nel caffé

Può diminuire la percezione d’acidità del caffè basta scioglierci 1 cucchiaino scarso di kuzu.

Advertisements

6 thoughts on “KUZU

Add yours

    1. Lo trovi sicuramente nei negozi bio, nel reparto dei prodotti orientali, si trova anche negli shop on line. L’effetto gelificante e addensante è diverso da quello dell’agar agar. Rispetto all’agar agar quando viene sciolto nelle preparazioni la consistenza è più morbida l’effetto gelatina quasi inesistente, credo che sia proprio questa particolarità a renderlo meno adatto come addensante delle farine senza glutine. Da morbidezza agli impasti, è anche questa caratteristica è molto importante nei prodotti senza glutine. Si possono anche preparare dei biscottini, non ho descritto tutte le sue potenzialità ma lo farò prestissimo dando delle ricette con indicazioni precise sulle dosi. Grazie per il tempo che mi dedichi sempre 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: