FARINA DI AVENA

Tasto inglese 150 px

 

 

E’ un cereale che non contiene glutine, un alimento prezioso ad alto profilo nutritivo, ma in Italia per quanto riguarda le persone affette da celiachia è ancora oggetto di studi e di ricerche.  Il Board Scientifico di AIC, pertanto, suggerisce di consumare esclusivamente i prodotti a base di o contenenti avena presenti nel Registro Nazionale dei prodotti senza glutine del Ministero della Salute, che garantisce l’idoneità dell’avena impiegata.

La farina di avena può essere ottenuta dai chicchi dal cereale o dai fiocchi. Ha un gusto dolce con un retrogusto di frutta secca a volte leggermente amarognolo. La farina ottenuta dai fiocchi non ha il retrogusto amarognolo e si presta ad ogni tipo di ricetta.

LA FARINA DI AVENA IN CUCINA

Ha ottime proprietà nutritive è perfetta per:

addensare ed arricchire zuppe e vellutate

sfiziose panature.

E’ particolarmente adatta agli impasti friabili dove si vuole ridurre la quantità di burro, a tutte gli altri prodotti da forno dona sempre una deliziosa crosticina.

Può sostituire completamente e in purezza la farina di frumento negli impasti di:

biscotti

pancake

muffin

torte con impasto montato

negli impasti lievitati è meglio inserire patate lessate in percentuale pari al 10% sul peso della farina di avena utilizzata o miscelarla con una piccola percentuale di amidi senza glutine, magari prendendo spunto dalla “carta densità delle farine e degli amidi”.

 

 

 

 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: