ZUCCA ZERO SPRECHI

 

Buccia sottile verde intenso, polpa poco fibrosa, soda, asciutta e compatta perché povera di acqua, sapore dolce con la giusta acidità… è la zucca Delica…perché dobbiamo sprecare quasi il 50% di questa meraviglia della natura utilizzandone solo la polpa!!!

La zucca Delica è la più acquistata in  Italia per le sue ridotte dimensioni, ma tutte le varietà di zucca hanno come caratteristica una polpa dal gusto neutro che consente di utilizzarle in tutte le portate dall’antipasto al dolce:

  • cruda per preparare: succhi, frullati,  grattugiata e aggiunta alle insalate, affettata sottilmente e marinata per carpacci
  • cotta: al vapore, in padella, al forno, al cartoccio, fritta, in tempura, bollita (solo se usate anche l’acqua di cottura dove vengono disperse molte delle sue preziose sostanze).

Soprattutto in questo periodo troverete mille ricette dove la protagonista è  quasi esclusivamente la polpa della zucca, i semi e la buccia sono sempre in secondo piano, ripristiniamo un giusto equilibrio…

Come si possono preparare i semi

I semi si utilizzano quasi sempre tostati ad alte temperature rischiando di perdere la maggior parte delle loro proprietà salutari.

Si possono e devono usare anche crudi ecco come fare:

I semi sono all’interno di un guscio che può essere mangiato ma per alcuni è poco digeribile o troppo coriaceo. In questo caso potete decorticare i semi di zucca, esistono diversi modi:

  • mettete i semi in un colino e lavateli sotto acqua corrente,, tamponateli con carta o un panno da cucina
  • se i semi che dovete liberare dal guscio sono pochi, incideteli vicino al bordo con un coltello appuntito a lama liscia e tiri fuori il seme all’interno
  • se la quantità di semi è considerevole… distribuiteli sul piano di cucina in modo uniforme, fate rotolare delicatamente un mattarello in modo da rompere i gusci esterni ed estrarre il seme verde e morbido che si trova all’interno.
Se proprio volete tostarli……..non togliete il guscio esterno… ecco una variante del gomasio di sesamo, una ricetta dello Chef Davide Oldani:

  • sciacquate bene i semi,, tamponateli con carta o un panno da cucina per eliminare l’eccesso di umidità e residui di polpa che potrebbe bruciare in forno.
  • tostateli in forno per 40 minuti a 100°C, diventeranno dorati.
  • Fateli raffreddare.
  • Frullateli ad impulsi per non far uscire la loro parte oleosa che li trasformerebbe in un composto umido, con questa ricetta si vuole ottenere un condimento croccante da spolverare sui nostri piatti per un tocco di colore e sapore in più.
I semi sia crudi che essiccati o tostati, possono essere aromatizzati con spezie, e altri semi o frutta a guscio, per donare un tocco di colore, sapore e croccantezza a piatti dolci e salati:

  • polvere di semi di zucca + peperoncino + curry
  • polvere di semi di zucca + zenzero in polvere
  • polvere di semi di zucca + cumino
  • polvere di semi di zucca + cannella + noce moscata + chiodi di garofano + zenzero
  • polvere di semi di zucca + scorza di limone
  • polvere di semi di zucca + cacao + cannella
  • polvere di semi di zucca + nocciole tritate

Come utilizzare e preparare la buccia

E’ un vero peccato sprecarla perché ricca di fibre, antiossidanti e con un sapore di castagna che può dare ad ogni ricetta un sapore più complesso, dolce con note terrose.

Condivido le ricette che preferisco:

Contorno  per altre verdure, cereali, pesce, carne o formaggio
  • Lavatela e tagliatela a piccoli pezzi.
  • Cuocetela in un tegame con un filo di olio per 5 minuti aromatizzandola come più vi piace.

 

Minestra cremosa e vellutata
  • Lavatela e tagliatela a pezzi.
  • Cuocetela in brodo per 15 minuti diventerà tenerissima.
  • Frullatela.
  • Può essere la protagonista della minestra o aggiunta ad altri ingredienti, il suo gusto meno dolce della polpa di zucca è facilmente accostabile.
Crema spalmabile
  • Lavatela e tagliata a pezzi.
  • Stufatela con poco brodo vegetale o acqua tenendola tendenzialmente asciutta.
  • Frullatela con frutta a guscio / semi oleosi ammollati,  o una crema già pronta di frutta a guscio / semi oleosi al 100% senza zuccheri o sale, per ottenere una crema morbida da spalmare.
  • Scegliete voi se farne una versione dolce o salata.
Buccia caramellata
  • Lavatela e tagliatela a bastoncini.
  • Stufatela con poco brodo vegetale o acqua tenendola tendenzialmente asciutta.
  • Quando sarà tenera saltatela in padella con olio, salsa di soia, zucchero di cocco o malto.
Chips croccanti
  • Lavatela e tagliatela a bastoncini.
  • Scottatela in acqua per pochi minuti.
  • Conditela con olio e le spezie che preferite.
  • Tostatela in forno a 210°C finché diventa croccante.

3 risposte a "ZUCCA ZERO SPRECHI"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: